RIECCOMI!!

Ciao a tutti, ho sentito dire che eravate preoccupati per me?   Tranquilli, sto bene, avevo voglia di staccare un pochino, prendermi una pausetta, giusto per riordinare le idee, fare dell’altro muovermi un po’.  E di fatti muovendomi muovendomi il più delle volte mi spaparanzavo su di uno sdraio vicino alla mia pozzanghera. Finchè non è letteralmente scoppiata, (mica per … Continua a leggere

ci sono cose che capitano raramente, anzi, a me quasi mai…

Stamattina, i miei capelli sono venuti una favola! Merito della crema alla cheratina, ma anche perchè ho finalmente capito come si usa il phon con la piastrina alle proteine della seta. (Si lo so, che non ci vuole una gran scuola, ma dovreste vedere a che punto di ribellione è giunto quella specie di filospinato che mi ritrovo in testa.) … Continua a leggere

il mio amuleto…

E’ una catenina. Si, mi è stata regalata nel giorno del mio Battesimo. Mia madre la teneva al sicuro nella sua scatolina di madreperla avvolta da un batuffolo di ovatta rosa… Poi un giorno decise che era giunto il momento che io la indossassi. Pessima idea: Difatti la persi, il giorno stesso.   Passarono gli anni,  io ero costretta a … Continua a leggere

…E mi manchi

Mi manca il tuo respiro, Mi manca il tuo sorriso, Mi manca il tuo sguardo, Mi manca pettinare i tuoi capelli, Mi manca pizzicarti il naso per farti arrabbiare, Mi manca il pensarti, cioè io ti penso ancora ma mi manca pensare che è ora di prepararti da mangiare, Di darti da bere, di farti il bagno di vestirti la … Continua a leggere

Una giornata davvero speciale…

Era una calda giornata, ai primi di maggio, Preludio della torrida estate che ci attendeva quell’anno. Ero li sul Sagrato, attendevo assieme ad altre persone, mi sentivo un po’ sola, perchè R. mio marito non lo avevano fatto entrare, perchè bisognava essere muniti di un invito speciale. allora lui attendeva me laggiù  nell’enorme piazza, assieme a L. il nostro di … Continua a leggere

Ricordi..sempre ricordi..

Stamattina, entrando nella scuola materna di mia figlia, mentre aspettavo nei corridoi, che lei giocasse un po’ prima di andare in aula, mi sono soffermata a guardare le volte, antiche, il pavimento, ancora con le piastrelle esagonali di sasso, i muri spessissimi, tanto che dove ci sta un’aula, da fuori sembrano due. Poi una targa, è quella del centenario, 1876-1976 … Continua a leggere

Tutto a posto..

Ok, Ok tutto è ritornato nella norma. In fondo è stato semplice, è bastato mettere da parte l’orgoglio (ferito) e cucinare il suo piatto preferito,  L’orata al cartoccio. Così, davanti al pasto sfizioso, qualcosa si è sciolto in quella specie di corazza dura (e di testa) e ci siamo chiariti. In fondo io non faccio nulla di male, leggo e … Continua a leggere