Irrequieta..dentro!

In fondo sono così.

Sono un irrequieta, altrimenti non riuscirei a spiegare, come mai ogni volta mi fiondo a capofitto nei pasticci.

Ok…


Partiamo dal presupposto che la mia missione è clamorosamente fallita.


Cioè. Fallita dal mio punto di vista, non dal tuo.

Secondo te io dovrei, stare li a guardarti, e annuire, sempre per darti ragione.

Ma a volte non hai ragione, hai torto marcio, ed è mio dovere fartelo notare.

Ma tu non puoi farmi le sceneggiate da offeso a morte!

No!

Non è sano questo!

Fattene una ragione, svegliati se puoi.

Si lo so tu mi dici belle paroline, complimenti, mi mandi bacini e rose, ma non mi basta.

Lo sai che non voglio la luna,  Ma per te è difficile capire.

Oppure hai capito benissimo ma a te va bene fare lo gnorri.

Perchè tu soffri, (povero) io non capirò mai la tua sofferenza (figurati).

Quello che non capisco e non capirò mai, la tua ostinazione a non dirmi  una cosa piccola e stupida come il tuo nome.

Ma ti pare normale? E pensare che potresti benissimo, dirmene uno qualsiasi, ma no, la cosa ti fa soffrire. (boh).

Una cosa è certa, ormai i tuoi pianti, non mi toccano più nel profondo, siccome sono quasi una routine per te, lo stanno diventando anche per me.

La prima volta, mi sono spaventata, sei stato bravo a farmi sentire una merdina, sono stata male quasi per un mese, poi pian piano ho cercato di non toccare più l’argomento, ma questa piccola mancanza di fiducia nei miei confronti, mi è sempre stata indigesta, ma col fatto che se avessi toccato l’argomento, “ti lascio sparisco” apriti cielo, e ho resistito fin’ora.

Ma a tutto c’è un limite e anche io che sono la persona più paziente di questo mondo, con te non ho retto, scusa.

Non piangere salame, ma cerca di capire, io ho bisogno di capire, quanto valgo per te.

Un amicizia, è fatta anche di tirate d’orecchie.

Te le sto tirando, lo capisci?

Irrequieta..dentro!ultima modifica: 2010-03-03T15:02:54+00:00da colorataebuffa
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Irrequieta..dentro!

  1. Sabato 6 Marzo a Milano ci sarà una grande manifestazione contro il razzismo, il No Razzismo Day. Una manifestazione per affermare con forza che l’unica razza esistente su questo pianeta è quella umana. I canali ufficiali di informazione non hanno dato nessuno spazio all’iniziativa, e sono quegli stessi che ogni giorno presentano gli stranieri come la causa di tutti i mali che affliggono il nostro paese. Vi chiedo di farvi portatori di questa causa diffondendo il più possibile la notizia ad amici e conoscenti.

    Un sentito ringraziamento a questo Blog per la collaborazione.

  2. Ciao, ho letto questo tuo sfogo di una chiarezza e limpidezza estrema, dove emergono una sensibilità ed una correttezza estrema, qualità invidiabili in un essere umano. Non so a chi siano dirette queste parole o se sia solo uno sfogo ipotetico. E’ comunque bellissimo te lo assicuro. Era un po’ di tempo che non ti sentivo. Un abbraccio. Giorgio

  3. Ciao, ho letto questo tuo sfogo di una chiarezza e limpidezza estrema, dove emergono una sensibilità ed una correttezza estrema, qualità invidiabili in un essere umano. Non so a chi siano dirette queste parole o se sia solo uno sfogo ipotetico. E’ comunque bellissimo te lo assicuro. Era un po’ di tempo che non ti sentivo. Un abbraccio. Giorgio

  4. l’inquietudine di cui parli è una sensazione che mi ha migliorato la vita.
    prima, era solo un vulcano che implodeva.
    poi, la lava è uscita, in ogni direzione, investendo in pieno anche le mie attività.
    devo dire che questa è sata la mia salvezza.
    poi, sull’altra parte del post ci sono cose molto profonde e fatti che riguardano un poco tutti.
    ma non tutti sono capaci di esprimersi come fai tu.
    questo è l’aspetto importante dell’inquietudine, la sua espressione tramite parola o altra forma.
    altrimenti, resta davvero un male dentro di noi.

Lascia un commento