non siamo mai soli…

In un giorno lontano, me ne stavo seduta in una sala d’aspetto. Come tutte le sale d’spetto con le poltroncine scomode, attorno ad un tavolino, le solite quattro riviste. Cerano alcune Famiglia Cristiana vecchie, qualche giornale ecclesiastico, essendo in un istituto gestito perlopiù da suore, e un libretto. Presi in mano il libretto, non ricordo il titolo, ma qualcuno si … Continua a leggere

Ricordi di un lontano sabato mattina di settembre.

Il pulman, arrancava per le strade che portavano in città. Guardavo fuori dal finestrino, fantasticando su quel che potevo comprare con quel bel centone che avevo ricevuto come mancia. Avevo meno di vent’anni e allora con centomilalire si potevanop ancora fare faville. Difatti in meno di un ora avevo gia preso due maglie, un paio di pantaloni una giacca, un … Continua a leggere